Sei in > Home > Basilicata > Matera > Policoro  
 

 ADV

Policoro

Policoro Policoro La cittÓ, costruita intorno al 680 a.C. dai Colofoni provenienti dall'Asia Minore, fu distrutta da una coalizione Achea agli inizi del VI sec. a.C.. Dopo un periodo di decadenza, nel V sec. a.C., le colonie di Taranto e Thuru la ricostruirono sulle vecchie rovine dell'antica Siris col nome di Heraclea. Nei pressi della cittÓ si svolse il primo grande scontro tra i Romani e Pirro nel 280 a.C. Interessantissimo da visitare Ŕ il Parco Archeologico, situato alle spalle del Museo Nazionale della Siritide, che custodisce i resti dell'antica cittÓ di Siris-Heraclea. Nelle vicinanze del Museo sono ubicati il Santuario di Demetra e il Tempio Arcaico dedicato a Dionisio risalente al VII sec. a.C. Nei pressi di Policoro si estende il Bosco Pantano, in cui vegetano specie tipiche di un clima temperato-umido, insolito rispetto al clima caldo-umido del litorale jonico. La cittÓ, importante centro balneare della regione, Ŕ dotata di varie strutture turistiche per il soggiorno estivo.

FONTE: AptBasilicata

 

Mappa di Policoro

- Per spostarsi: Trascinare la mappa con il mouse.
- Per lo zoom: Utilizzare lo strumento a sinistra della mappa.

Link Esterni

  • Policoro Portale di informazione sul comune di Policoro, che, con testi ed immagini si propone di valorizzarne le bellezze storico-artistico-culturali tramite anche percorsi enogastronomici.